TROFEO  ISOLA D'ELBA A SQUADRE  2006

Domenica 5 Novembre 2006, organizzata dal Circolo Sub Teseo Tesei di Portoferraio, si è svolto il terzo Trofeo Isola d’Elba  che ha visto alla partenza  14 squadre  provenienti per la maggior parte dal centro Italia; la formazione più lontana  era proveniente  da Taranto. Questa gara, che ha conosciuto tempi migliori come partecipazione numerica, con nomi di valore e provenienze internazionali, pur continuando ad essere organizzata in modo  perfetto con la solita disponibilità e simpatia dei soci del sodalizio elbano, ha perso notorietà; peccato perchè riteniamo che il Trofeo dell’Elba abbia tutti i requisiti per continuare ad essere una classica cui non si dovrebbe mancare.

Grazie all’interessamento di Nilo Mazzarri, molti equipaggi hanno noleggiato l’imbarcazione sul posto per cui, partendo da Piombino la Domenica mattina alle 6,40 oltre a contenere le spese, siamo arrivati in tempo per  iniziare la gara alle 9,10. sotto la direzione di un disponibile quanto preciso  Borra Roberto, gli equipaggi si sono distribuiti  nel campo di gara  che andava da Punta Calamita a Capo di Stella.chi conosceva il movimento del pesce si diretto sulle punte conosciute alla ricerca dei branchi di ricciolette e muggini, altri sulle secchette sparse ovunque in cerca di tordi e saraghi ed alla fine sono usciti bei carnieri ricchi anche di capponi e corvine. I quattro equipaggi dei padroni di casa, oltre a vincere con la squadra composta da Trambusti – Rampini – Guiggi  che alla fine è stata sottoposta al controllo antidoping  (negativo) si sono piazzati al 3°, 4°, e 5° posto con gli altri equipaggi. Un bel risultato è stato raggiunto dagli amici del Club Sub Grosseto che, pur non conoscendo i fondali, hanno catturato 7 ricciolette ed una corvina risultata la preda più grossa della gara  che ha fermato l’ago della bilancia  a kg. 1.750 facendoli balzare al 2° posto.

Alla fine della gara , siamo rientrati al porticciolo di partenza dove, in un clima di estrema simpatia ed amicizia, tutti si sono adoperati per recuperare i gommoni velocemente mentre  si intrecciavano gli immancabili  racconti di pesca.

La scena più simpatica è accaduta a Bianchi Emilio del nostro circolo: selezionati i pesci da consegnare, nel secchio sono rimasti 3 – 4 pesci sottopeso che Emilio, in un gesto di cortesia, ha offerto ad una signora presente fra il pubblico dicendole: “ signora, li vuole questi pesci per fare la zuppa? Sono belli freschi e buoni, glielo assicuro! ” e la signora di rimando con tono altrettanto gentile: “ Grazie caro, ma i miei bimbi ogni tanto qualche pesce me lo portano; sai sono la mamma di Renzo e Nilo Mazzarri!!!”. Inutile dire che la storiella ha fatto il giro di tutti ed è servita, se ce ne fosse stato bisogno, a rendere più allegra la giornata che  comunque è terminata presso la sede del Teseo Tesei con un pranzo a tre stelle, la  pesatura e la premiazione ed un arrivederci alla nostra Coppa Carnevale che si disputerà a Febbraio 2007.

e-mail: info@lnisubfollonica.it

|    Home Page  |  La classifica  |   Vedi Foto |