GARA SELETTIVA ARGENTARIO 2006

Domenica 01 Ottobre 2006 si è disputata la prima gara valida  per le qualificazioni dell’anno 2007.

Il Club Subacqueo Grossetano, nell’occasione del suo cinquantesimo anno dalla fondazione, non poteva festeggiarte meglio questa importante ricorrenza infatti, contando nella buona volontà dei soci anziani affiancati da nuove leve, ha organizzato una manifestazione dal sapore di altri tempi.

Dopo anni in cui si è sempre sofferto per raggiungere il numero minimo di concorrenti per rendere valide le gare, all’appello  per disputare la gara dell’Argentario si sono presentati ben 42 atleti provenienti da tutti i circoli della Toscana.

Il nuovo regolamento che fa della Toscana zona a sé e che, per scelta oculata del comitato regionale, permette agli atleti di partecipare a tutte le 8 gare in programma prendendo i tre migliori risultati, ha sort6ito questo benefico effetto. Sicuramente anche le prossime gare avranno una simile affluenza e probabilmente  le società organizzatrici si troveranno costrette  a mandare  indietro qualche atleta a meno che non venga  richiesta una deroga al numero massimo di partecipanti.

Alla partenza erano presenti 18 gommoni  su cui si sono sistemati atleti, giudici, commissario federale, medico più gli assistenti. Alle 09,15 davanti all’Isola Rossa, centro del campo di gara, è stato dato il via e, grazie al primo spostamento consentito, gli atleti si sono sparpagliati lungo la costa senza creare nessun problema. Mentre un buon numero è rimasto intorno al punto di partenza,  altri si sono spostati verso il limite sud ( La Ciana ) ed altri verso nord ( La Maddalena ).

Alla fine il gruppo che è rimasto intorno all’Isola Rossa ha realizzato i migliori carnieri potendo pescare, oltre che sulla frana, anche sulla becchetta e sul grotto circostante che si allarga  in direzione sud- sud ovest.

Al peso sono stati presentati  buoni carnieri composti da saraghi, marvizzi,salpe, ricciolette, capponi più gli immancabili gronchi e murene. Grazie alla magnifica giornata anche le operazioni di rientro sono state perfette e dopo poco più di un’ora tutta la comitiva si è spostata alla sede del Circolo Sub Grossetano dove, oltre ad effettuare le operazioni di pesatura e le premiazioni, è stato offerto un vero e proprio banchetto a base di specialità maremmane preparate da alcuni soci e relative consorti.

Una gara da prendere come esempio e da inserire fra le classiche a livello nazionale.

 

e-mail: info@lnisubfollonica.it

 

|    Home Page  |  La classifica  |   Vedi Foto |