RISPOSTA DEL PRESIDENTE AZZALI ALLA NOSTRA RICHIESTA DI CHIARIMENTI

 

 

Caro  Vella ,
 ho ricevuto in data odierna segnalazione di una tua mail per chiarimenti
in merito ai fatti riportati dal giornale della Maremma sulla premiazione del
sig. Alessandro Tommasi. Mi corre l'obbligo di inviarti per opportuna conoscenza la documentazione relativa alle scuse del Tommasi nei miei confronti per quanto scritto su stampa e della relazione dell'organizzatore della manifestazione  inviata al Presidente Federale.

Desidererei in futuro  lavorare  per il settore in un clima più sereno e
con maggiore stima da parte di chi mi conosce da tempo.

                            

        Cordialmente

                   Alberto  Azzali

 

 

 

 

 

LETTERA DI TOMMASI AL PRESIDENTE AZZALI.

 

Egr. Sig. Azzali, non ho letto l’articolo apparso sul Corriere Della Maremma, ma mi scuso sinceramente con Lei se Le è stato attribuito un ruolo che non è il Suo. Mi creda, è stato fatto senza nessuna malizia ed in assoluta buona fede. Per quanto concerne il Suo ruolo nell’ambito della splendida festa così ben organizzata a Faenza, prendo con rammarico atto delle Sue puntualizzazioni volte a prendere le distanze dal sottoscritto e dal sig. Bausani, ambedue soci dell’Accademia Mare Ambiente. Mi correggerà se sbaglio, ma mi vien fatto di pensare, a questo proposito, che questa presa di distanze, che sinceramente mi rammarica, trovi le proprie radici nel recente passato e più precisamente nelle vicende spiacevoli che hanno visto impegnati i 132 atleti dei Campionati Italiani di Pesca Subacquea a Squadre FIPSAS nelle acque dell’Argentario in siti ove l’escursionismo naturalistico subacqueo, oltre a coniugare il rispetto dell’ambiente con lo sviluppo turistico, costituisce ragione di sostentamento per aziende come quella dell’amico e non collega Bausani che, per l’appunto, gestisce un Diving Center. Sono certo che Lei è ben al corrente delle suddette vicende che, a questo punto, mi corre obbligo di condividere anche con l’amico Andrea Giulianini al quale invierò il comunicato stampa emesso dall’Accademia Mare Ambiente in quell’occasione affinché abbia l’ opportunità di riflettere sull’accaduto. 

Rimanendo a Sua disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento mi è gradita l’occasione per porgerLe distinti saluti                                                                         

 

                                                                  Alessandro Tommasi

  | Home Page|