FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE

 

 

SETTORE TECNICO

Attività Subacquee

Circ. n. 82

Prot.: 3980/AA/fs                                                                 Roma, 28 Aprile 2006

 

 

                                                                                            Ai Comitati Regionali F.I.P.S.A.S.

                     Ai Delegati Prov.li F.I.P.S.A.S.            

                     Alle Società del Settore A.S.

                     Alla Commissione Antidoping C.O.N.I.

                     Al Ministero della Salute

                                                                      

                                                                             e, p.c.:    Al Comitato di Settore A.S.

                                                                                            Alla Società organizzatrice

 

                                                                                            L O R O  INDIRIZZI

                                                                                             --------------------------------------------------

 

 

 

OGGETTO: Campionato Italiano per Società di Pesca in Apnea 2006

                     Foce Verde (LT) 16 – 17 Giugno 2006

 

            Si trasmette in allegato, con preghiera di darne la massima diffusione, copia del Regolamento Particolare del Campionato Italiano per Società di Pesca in Apnea 2006 – valevole  per l'aggiudicazione del Gran Trofeo Fipsas, che verrà definitivamente assegnato alla Società che avrà vinto tre volte anche non consecutive la competizione – e del Trofeo Roberto Marcozzi.

 

            Si trasmette, inoltre, il modulo di iscrizione che, debitamente compilato e firmato, dovrà essere inviato alla Sede Centrale, esclusivamente per il tramite della Delegazione Provinciale FIPSAS di appartenenza, entro e non oltre il 10 giugno 2006.

 

LA DOMANDA DI ISCRIZIONE DOVRA’ ESSERE INVIATA, NEI TERMINI PREVISTI, ALLA SEDE CENTRALE (fax: 06/3685.8366; e-mail: subacquea@fipsas.it) ED IN COPIA ALLA SOCIETA’ ORGANIZZATRICE:                                                       Circolo Sportivo Sub Azzurro

                                                      Via Fiuggi, 33 – 04100 Latina

                                                      Fax: 0773/695275; e-mail: info@subazzurro.com

 

LA TASSA D’ISCRIZIONE, DI 50,00 PER CIASCUNA SQUADRA, POTRA’ ESSERE VERSATA DIRETTAMENTE ALLA SOCIETA’ ORGANIZZATRICE AL MOMENTO DELL’ACCREDITO.

 

            Per ulteriori informazioni contattare il Sig. Massimo PRESTIPINO (cell. 347-2292550).

 

            Il Campionato è riservato esclusivamente alle Società che alla data odierna risultano regolarmente affiliate alla Federazione. Tutti i componenti le squadre debbono essere in possesso della "TESSERA ATLETA", rilasciata dalla F.I.P.S.A.S. per il 2006, e del BREVETTO FEDERALE di Pesca in Apnea (nel caso in cui uno dei tre componenti la Squadra espleti esclusivamente il ruolo di barcaiolo – motorista, il brevetto non serve).

 

            Per tutto quanto non previsto dalle norme allegate, vale quanto riportato sulle Carte Federali.

                         

            La scrivente rivolge un particolare invito alle Società affiliate affinché ognuna faccia quanto è nelle sue possibilità per essere presente a questa grande rassegna dello sport subacqueo.

 

 

 

                                                                                                       Firmato

                                                                                            Il Segretario Generale 

                                                                                        Pasqualino ZUCCARELLO 

 

 

All.ti: Regolamento particolare Camp. Ital. per Società di Pesca in Apnea;

         Regolamento Trofeo Marcozzi;

         Informazioni utili.

 

00196 Roma – Viale Tiziano, 70 – Tel. 063685.1 – Fax 063685.8109   P.I. e C.F.  01382061008

www.fipsas.it – e mail  segreteria@fipsas.it

 

REGOLAMENTO PARTICOLARE

 

 

ART. 1 – ORGANIZZAZIONE

Il C.S. SUB AZZURRO, con sede a Latina, indice ed organizza il Campionato Italiano per Società di Pesca in Apnea 2006, valido per l’assegnazione del titolo di Società Campione d’Italia e del TROFEO ROBERTO MARCOZZI.

 

ART. 2 – LOCALITA’

La competizione avrà luogo in data 17 Giugno 2006 (data di riserva 18 Giugno 2006) in Località Foce Verde – Latina. I campi gara, principale e di riserva, saranno resi noti la sera antecedente l’inizio della preparazione concessa, mediante affissione presso l’Hotel Del Sole, individuato come base logistica.

 

ART. 3 – ISCRIZIONE

Saranno ammessi a partecipare alla competizione gli atleti in possesso della tessera atleta valida per 2006 e del brevetto di pesca in apnea. Ogni Società potrà partecipare con 1 sola squadra formata da tre atleti. L’iscrizione dovrà pervenire (entro il 10 Giugno 2006) alla sede centrale F.I.P.S.A.S. – Ufficio S.A.S.:

V.le Tiziano 70 – 00196 ROMA

Fax: 06/3685.8366; e-mail: subacquea@fipsas.it                  

Copia dell'iscrizione dovrà pervenire (sempre entro il 10 giugno 2006) alla Società Organizzatrice: C.S. Sub Azzurro 

                               Fax: 0773/695275; e-mail: info@subazzurro.com  

 

 La quota di iscrizione di € 50,00 per ciascuna squadra potrà essere versata direttamente alla Società organizzatrice al momento dell’accredito.

 

Per ulteriori informazioni contattare: MASSIMO PRESTIPINO tel. 347-2292550

 

La partecipazione al Campionato Italiano per Società di Pesca in Apnea 2006 comporta, da parte degli iscritti, l’accettazione integrale del presente regolamento senza riserva alcuna.

 

ART. 4 – CONCORRENTI

Sono ammesse a partecipare squadre composte da tre atleti senza limiti di categoria.

I componenti di ciascuna squadra possono alternarsi in modo che due svolgano l’azione di pesca, ciascuno col proprio fucile subacqueo, ed uno conduca il mezzo appoggio. Tutti i concorrenti devono essere in possesso della tessera atleta (o del certificato provvisorio) valida per l’anno in corso, che deve essere esibita all’atto dell’iscrizione e del brevetto di pesca in apnea.

 

ART. 5 – FORMULA DI GARA

La formula di gara è quella prevista dalla C.N. 2006 per il Campionato Italiano per Società,  cioè ‘a nuoto’ con imbarcazione per il primo spostamento. In ragione della particolare conformazione dei fondali del campo gara, ciascuna squadra avrà facoltà di fruire di un secondo spostamento a metà gara. Detto secondo spostamento potrà essere effettuato dalle squadre che lo desiderino allo scoccare della metà del tempo previsto per la durata della competizione. Il tempo concesso per lo spostamento è di 30 minuti, trascorsi i quali ogni equipaggio sorpreso a bordo del mezzo nautico in movimento verrà SANZIONATO.


ART. 6 – RADUNO DEI CONCORRENTI E OPERAZIONI PRELIMINARI

Gli atleti dovranno trovarsi il giorno venerdì 16 Giugno 2006 alle ore 17.00 presso l’Hotel Del Sole, sito in Via Lungomare, 240 – Latina Lido (LT), per il disbrigo delle formalità di iscrizione e la verifica della posizione federale delle squadre partecipanti.
Il giorno 17 Giugno 2006 gli atleti si troveranno alle ore 7.00 in località Foce Verde - Fosso Mascarello (pontile nucleare) per le operazioni di varo delle imbarcazioni.

 

ART. 7 – CAMPO DI GARA

La competizione si effettuerà in un’unica giornata di gara, della durata di 5 ore e 30 minuti, di cui: 5 ore di gara effettiva e 30 minuti per gli eventuali spostamenti.

Il tratto di mare ove si svolgerà la manifestazione sarà delimitato da boe e presidiato da imbarcazioni per garantire la sorveglianza, la tutela ed il soccorso dei concorrenti.

Il campo gara effettivo e quello di riserva verranno resi noti, con le modalità di cui all’art. 2, la sera del giorno antecedente l’inizio della preparazione. Nel campo di gara i concorrenti potranno spostarsi solo a nuoto (fatta salva la facoltà di cui all’art.5).

 

ART. 8 – CONDOTTA DI GARA

I concorrenti devono attenersi alle norme di condotta espresse nella C.N. c.a.

 

INFRAZIONI  DA PRIMA AMMONIZIONE

I giudici federali  applicheranno la Prima ammonizione alle seguenti infrazioni:

 

 

INFRAZIONI  GRAVI

Alle seguenti infrazioni di rilievo maggiore  viene invece  attribuita la squalifica immediata e la messa a zero punti in classifica per la giornata.

 

SANZIONI

I giudici ultimata la gara verificheranno a terra  le sanzioni applicate:

L’ammonizione prevede l’annotazione nel verbale della giornata di gara,

La seconda ammonizione prevede  la sospensione della gara per la squadra e la  collocazione a zero punti dei concorrenti.

 

N.B.: Le ammonizioni gravi sanzionate per infrazioni commesse prima dell’inizio del Campionato da atleti aventi diritto,  prevedono la non iscrizione al Campionato.

 

 

ART. 9 – PREPARAZIONE DELLA GARA

LA PREPARAZIONE NON POTRÀ  INIZIARE PRIMA DEL  GIORNO  14 Giugno 2006 E DOVRÀ CONCLUDERSI ENTRO LE ORE 16  DEL GIORNO 16 Giugno 2006.

Durante la preparazione è vietato avvalersi di autorespiratori e di collaboratori che ne facciano uso. E’ inoltre vietato l’uso di mezzi subacquei di locomozione, nonché la detenzione di fucili subacquei.

Particolari sistemi di sorveglianza verranno appositamente predisposti dalla società organizzatrice. Gli atleti che verranno trovati sul campo gara oltre i tre giorni concessi (con

o senza fucile) verranno denunciati per iscritto al Giudice di Gara per l’applicazione delle sanzioni previste dalle disposizioni Federali.

 

ART. 10 – DURATA DELLA GARA

La gara avrà la durata di 5 ore e 30 minuti, con inizio previsto alle ore 9 e termine alle ore 14:30.

La competizione sarà comunque ritenuta valida se sarà effettuata almeno la metà delle ore programmate.

 

ART. 11 – ASSISTENZA IN MARE/CONTROLLO DURANTE LA GARA

L’assistenza in mare dovrà essere effettuata con l’ausilio di imbarcazioni idonee in  rapporto  di  1/ 10  squadre, coordinate dalla barca della Direzione  di gara.

Il controllo sull’andamento della gara è affidato al Direttore di Gara e ai suoi collaboratori.

Prima   dell’inizio della  competizione  il Direttore di Gara  consegnerà  a  ciascuna squadra  un sacco o un porta pesci, per la raccolta del pescato, contraddistinto dal numero di gara.

Durante lo svolgimento della gara l’atleta componente di ciascuna squadra a bordo del mezzo appoggio ha l'obbligo di mostrare, su richiesta degli Ufficiali di Gara, Direttore, Giudice e loro collaboratori, tutto il pescato  per ogni accertamento che riterranno opportuno effettuare.

Al termine della prova le squadre consegneranno tutto il pescato alla Direzione di Gara, con le modalità che verranno indicate nel corso delle operazioni preliminari, durante il raduno dei concorrenti.

 

ART. 12 – PESO MINIMO E LIMITAZIONI

Il peso minimo delle prede valide è fissato in grammi 300 (trecento)

 

 La classifica ed il punteggio verranno stabiliti in base al peso complessivo delle prede valide, calcolato in grammi (un grammo uguale a un punto) più i coefficienti di maggiorazione.

 

SPECIE VIETATE

 

-         Tutte le specie di cernia

-         Selacei (squali, gattucci,  razze, trigoni ecc.).

-         Cefalopodi (polpi, seppie, calamari ecc.).

-         Batodei (rombi, sogliole, ecc.).

-         pesce Luna (mola mola).

-         pesce Balestra (balistes calorinensis).

-         Rana Pescatrice.

-         tutti i CROSTACEI

 

LIMITAZIONE DEL NUMERO DI PREDE PER SPECIE

 

Il numero delle prede consentite per specie o classe (p.to 3.4  C.N. c.a) , indipendentemente dalla possibilità che siano  al di sopra o al di sotto del peso minimo che un atleta può pescare,  è così stabilito:

 

 

 

   CLASSE DI SPECIE

 

Vengono raggruppate in classe quelle specie che  hanno  caratteristiche morfo-costituzionali molto simili .

Il numero limite delle prede pescabili appartenenti alla classe  è cumulativo e non può superare le 10 unità.

Vengono  individuate unicamente 4 (quattro) classi di specie :

 

 

 

N.B.  Le specie non catalogate in classi costituiscono specie a se stante e vanno valutate singolarmente.

 

 

ESEMPIO semplificativo (tabella 3)   

                                                                                                                      Limite n. Massimo

 

 

SPECIE

(alcune)

DENTICE

10

 

 

CORVINA

5

PALAMITA

10

SPIGOLA

10

RICCIOLA

10

CLASSE DI SPECIE

 sarago Maggiore -  sarago Fasciato;

sarago Faraone- sarago Pizzuto - Sparaglione

 

10

 

 

 

COEFFICIENTI DI MAGGIORAZIONE

 

Vengono individuati 3 coefficienti di maggiorazione; ognuno di essi a valore uguale al peso minimo fissato per la categoria o gara ( Tab. 2)

 

 

PENALIZZAZIONI

 

Le prede al di sotto del  50% peso minimo stabilito, vengono penalizzate di un valore uguale al Peso minimo stabilito (Tab 2-Tab 4) della categoria.

 

 

 

 

TABELLA 4  -   ESEMPI DI  PENALIZZAZIONE

 

PREDA

Peso Minimo 300

Peso minimo 400

Preda non valida     inferiore al 50 %

149 gr.

- 300

190 gr

- 400

         

 

 

Preda non valida a peso fisso 2000 gr.

 inferiore al 50%.

970 gr.

- 300

970 gr

- 400

 

 

 

PUNTEGGIO MASSIMO

 

Il punteggio massimo da attribuire a una preda per il suo peso e di 15 volte il peso minimo stabilito addizionato al Coefficiente A e al Coefficiente C.

 

N.B.

 

 

Qualora una squadra  presentasse al peso due prede a punteggio massimo della stessa specie, il Coefficiente C verrà attribuito una sola volta.

 

 

 

 

Esempio valutazione Peso Massimo

Peso minimo // 300 gr300 x 15 + Coeff. A ( 300) + Coeff. C (300) = 5100 pt.

Peso minimo // 400 g 400 x 15 + Coeff A (400) + Coeff. C (400) = 6800 pt

                                                                                                

 

SQUADRA        

P.M 400

Coeff A             400   x

13

5200

Coeff. B            400   x

1

400

Coeff. C            400   x

6

2400

 

 

 

PENALITÀ

1

-400

prede valide

13+1

 

prede scartate

2

 

Prede penalizzate

1

 

PESO TOTALE

grammi

8300

PUNTEGGIO FINALE

punti

15900

ESEMPIO  CALCOLO DEL PUNTEGGIO

Carniere composto da:

Æ       4 saraghi : 400 gr. 800 gr. 280 gr. 500 gr.

Æ       3  marvizzi: 450 gr. 1000 gr. 700 gr.

Æ       2 corvine: 198 gr; 600 gr

Æ       1 murena  2500 gr.

Æ       1  gronco 1750

Æ       3  muggini  600 gr.; 400 gr; 500 gr

Æ       3 orate: 550 gr. 700 gr. 1100 gr

 

  

 

ART. 13  – PENALITA’

Ai fini del computo del punteggio, alla squadra concorrente che presenti prede di peso inferiore al 50% di quello minimo stabilito per la competizione, saranno detratti 300 Punti per ogni pesce così penalizzato, ossia un numero di punti uguale al coefficiente di maggiorazione.

Non e’ consentito l’uso di qualsiasi tipo di bilancia per la “pesatura non ufficiale”.

                                                                                                                                      

ART. 14 – RECLAMI                                                                                                                           

Tutte le compagini concorrenti per effetto della loro partecipazione alla gara hanno facoltà di presentare reclami nelle forme e nei termini previsti dal R.N.G. della F.I.P.S.A.S.

.

ART. 15 – INTERPRETAZIONE

Il giudizio su eventuali divergenze interpretative dal presente Regolamento è riservato al Giudice di Gara, salvo la facoltà degli interessati di presentare reclamo come indicato nel precedente art. 17.

 

ART. 16 – VALIDITA’ DELLA GARA

La gara sarà ritenuta valida se sarà disputata almeno per il 50% del tempo previsto, ossia due ore e mezza.

Per quanto non contemplato nel presente Regolamento vige quanto riportato nel Regolamento Nazionale  delle gare di Pesca in Apnea e nella Circolare Normativa vigenti.

   

 

ART. 17 - DOPING

Il doping è severamente vietato e possono essere disposti a carico degli atleti gli opportuni accertamenti di controllo, che saranno effettuati con le modalità stabilite dal C.O.N.I., nonché dall’apposito Regolamento anti doping della F.I.P.S.A.S., approvato dal C.O.N.I. stesso.

Gli elenchi delle categorie delle sostanze doping e dei metodi di doping corrispondono a quelli approvati dal C.I.O. e contenuti nella deliberazione del Consiglio Nazionale del C.O.N.I. n° 487 del 22 luglio 1988 e successive modificazioni ed integrazioni.

 

                                                                                                                                                 

 

REGOLAMENTO PARTICOLARE PER L’ASSEGNAZIONE DEL

 

“TROFEO ROBERTO MARCOZZI”

 

 

Art   1: L’A.S. Tirreno Sub, per concessione della FISPAS ed in collaborazione con il Circolo Sportivo Sub Azzurro, che organizza l’edizione 2006 del Campionato Italiano per Società di Pesca in Apnea, mette in palio il “Trofeo ROBERTO MARCOZZI”.

 

Art   2: L’A.S. Tirreno Sub s’impegna a mettere in palio il “Trofeo ROBERTO MARCOZZI” ogni volta che la FIPSAS indirà un Campionato Italiano per Società di Pesca in Apnea, fino alla sua assegnazione definitiva.

 

Art  3: Il “Trofeo ROBERTO MARCOZZI” sarà assegnato alla Società Federata che riuscirà ad aggiudicarsi la vittoria del Campionato Italiano di Pesca in Apnea per Società per almeno 3 (tre) volte, delle quali 2 (due) obbligatoriamente consecutive.

 

Art  4: Il “Trofeo ROBERTO MARCOZZI” è disciplinato dagli articoli che compongono il presente regolamento particolare e l’inosservanza, anche parziale, di quanto dispostovi, provoca l’esclusione dalla sua assegnazione.

 

Art   5: Le Società che intendono partecipare all’assegnazione del “Trofeo ROBERTO MARCOZZI”, non potranno iscrivere Squadre composte da non più di un (1) atleta classificato, sia in prima che in seconda categoria. Le squadre diversamente formate non potranno partecipare all’assegnazione del Trofeo, a prescindere dalla posizione di classifica che avranno conquistato nella prova del Campionato Italiano per Società di Pesca in Apnea.

 

Art   6: “Il Trofeo ROBERTO MARCOZZI” sarà custodito dall’A.S. Tirreno Sub fino alla sua assegnazione definitiva. Alle Società che risulteranno vincitrici delle competizioni alle quali esso sarà abbinato verrà conferito un premio rappresentativo del “Trofeo ROBERTO MARCOZZI”.

 

      Art   7: L’iscrizione al “Trofeo ROBERTO MARCOZZI” è assolutamente gratuita ed avverrà automaticamente per le Squadre delle Società Federate che rispetteranno quanto disposto dal presente Regolamento Particolare.

 

Art  8: L’A.S. Tirreno Sub, previo accordo con la FIPSAS, si riserva  la facoltà di        modificare in futuro il presente regolamento.   

      

 

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE

 

 

COMITATO DI SETTORE PER LE ATTIVITA’ SUBACQUEE

CAMPIONATO ITALIANO PER SOCIETA' DI PESCA IN APNEA 2006

 Foce Verde (LT) 16 – 17 Giugno 2006

 

 

MODULO D’ISCRIZIONE

(DA INVIARE ALLA SEDE CENTRALE ENTRO IL 10 GIUGNO 2006)

 

 

 

La Società _______________________ con Sede in _______________________ Via _____________________________________ n. _____ C.A.P. ___________ TEL. ________/________________ , regolarmente affiliata alla F.I.P.S.A.S. per l'anno in corso, chiede di essere iscritta a partecipare al: CAMPIONATO ITALIANO PER SOCIETA' DI PESCA IN APNEA 2006,  che avrà luogo a Foce Verde (LT) dal 16 al 17 Giugno 2006.

 

Copia dell’iscrizione dovrà essere inviata, nello stesso termine, alla Società organizzatrice via fax o e-mail: 0773/695275 – info@subazzurro.com

 

La Squadra, i cui rappresentanti sono tutti in possesso della “TESSERA ATLETA” e del “brevetto di pesca in apnea”, rilasciati dalla F.I.P.S.A.S. per il 2006, è cosi formata:

 

1)         Nome ____________________________ Cognome __________________________ TEL. ______/_____________ Tess.Fed.___________ Tess. Atleta ______________

 

2)         Nome ____________________________ Cognome __________________________ TEL. ______/_____________ Tess.Fed.___________ Tess. Atleta ______________

 

3)         Nome ____________________________ Cognome __________________________ TEL. ______/_____________ Tess.Fed.___________ Tess. Atleta ______________

 

________________lì______________

 

La Società dichiara, in nome proprio e dei componenti la squadra, di conoscere ed accettare le norme della Circolare Normativa 2006, sollevando da ogni e qualsiasi responsabilità inerente alla sua partecipazione alla competizione la FIPSAS, il Comitato di Settore Attività Subacquee, gli Ufficiali di Gara e gli organizzatori della gara stessa.

La Società dispone di un gommone _________________________________ di mt ______________ potenza  cavalli________________

Dichiara che l’imbarcazione è fornita di tutta l’attrezzatura prevista dalla legge.

 

Visto e firma del Presidente della Società __________________________________________

 

Visto e timbro del Delegato Provinciale FIPSAS_______________________________

 

 

 

 

00196 Roma – Viale Tiziano, 70 – Tel. 063685.1 – Fax 063685.8109   P.I. e C.F.  01382061008

www.fipsas.it – e mail  segreteria@fipsas.it


 

CAMPIONATO ITALIANO PER SOCIETA’ DI PESCA IN APNEA 2006

Foce Verde (LT) 16 – 17 Giugno 2006

 

 

INFORMAZIONI

 

La base logistica del Campionato sarà all’interno dell’Hotel Del Sole di Latina Lido.
 

 

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

 

Venerdì 16 Giugno 2006

 

Ore 17:00 – Verifica documenti e iscrizione squadre

 

Sabato 17 Giugno 2006

 

Ore 07:00 – Riunione a Foce Verde – Fosso Mascarello per le operazioni di varo             delle imbarcazioni

Ore 09:00 – Inizio competizione

Ore 14:30 – Fine competizione

Ore 16:00 – Pesatura (durante la quale sarà fornito un pasto)

Ore 18:00 – Premiazione

 

 

PREMI

 

Sono previsti trofei per le prime 10 società classificate e attrezzature offerte dalle aziende sponsor della manifestazione (vorremo riuscire a premiare le prime 15 squadre). Per tutti, è prevista una t-shirt dell’evento.

 

DIRETTORE DI GARA – Mario BORSESI

Giudice  Di Gara – Francesco LANNA

MEDICO DI GARA – Dott. Stephen Gell

RESPONSABILE ORGANIZZAZIONE – Massimo PRESTIPINO

                                                                         cell. 347-2292550

                                                                         e-mail: info@subazzurro.com  

 

 

RICETTIVITA’

 

Si segnala la convenzione con l'Hotel Del Sole. La disponibilità di camere è limitata, si suggerisce di prenotare in fretta telefonando allo 0773/273362-273551 e-mail hotel.del.sole@libero.it, facendo riferimento in ogni caso al Campionato Italiano per Società di Pesca in Apnea FIPSAS. Questi sono i costi della convenzione:

 

- € 26,00 al giorno – mezza pensione

 

 

 

 

ALTRE STRUTTURE ALBERGHIERE LOCALI

 

MEDITERRANEO HOTEL – Via Valmontorio Foceverde tel. 0773/645044

 

HOTEL GABRIELE – Via Lungomare,346 – Latina Lido – tel.0773/645800

 

HOTEL TIRRENO – Capoportiere – Latina Lido – tel. 0773/273402-3

 

 

 

ASSISTENZA NAUTICA E NOLEGGIO GOMMONI

 

NAUTICA MASSIMO – Tel. 333/46829040

 

 

 

COME ARRIVARE

 

 

DA NORD

Uscita autostrada ROMA NORD – Raccordo anulare uscita S.S. 148 PONTINA

 

DA SUD

Uscita autostrada FROSINONE – S.S. 156 DEI MONTI LEPIN

 

 e-mail: info@lnisubfollonica.it

 

|    Home Page  |  Torna a Gare 2006  |